lunedì 20 febbraio | 07:36
pubblicato il 21/gen/2012 19:25

Liberalizzazioni/ Monti ai partiti: Sconsiglio toccare equilibri

Pd-Terzo Polo: Osare di più. Distinguo Pdl, ok da Alfano

Liberalizzazioni/ Monti ai partiti: Sconsiglio toccare equilibri

Roma, 21 gen. (askanews) - Il minimo comun denominatore delle forze politiche che compongono l'eterogenea maggioranza del governo è la richiesta di modificare il decreto liberalizzazioni. Per il resto, Pd Pdl e Terzo Polo mandano segnali differenti al presidente del Consiglio Mario Monti, fra richieste di correzioni di rotta e inviti a osare di più. Il premier, in visita a Tripoli, 'sconsiglia' i partiti di far venire meno la "logica d'insieme" dell'atteso provvedimento, promettendo comunque un nuovo giro di consultazioni con i partiti per "illustrare" le novità. Anche perché "abbiamo cercato di fare molto, bilanciando i carichi e i contributi di ogni categoria chiamata a dare per togliere il gesso dall'economia". Il premier esprime innanzitutto una convinzione: "sono certo che anche questa volta prevarrà" l'interesse generale. Poi rileva: l'intento del 'Cresci-Italia' non è quello di "alzare gli stipendi", ma avrà come conseguenza anche quella di "moderare il costo della vita". Come sempre certamente "il Parlamento è sovrano", aggiunge Monti, ma come governo "sconsiglieremmo far venir meno la logica di insieme. Si vedrà nel corso dell'iter parlamentare, certo è che, pur tra distinguo e mal di pancia, le principali forze politiche non bocciano il testo. Il Terzo Polo, in particolare, continua nella scelta di vestire i panni di forza 'montiana'. Il leader Udc Pier Ferdinando Casini, ad esempio, spiega su Twitter: "Per alcuni è un decretino, per altri un decretone.. per noi è una cosa seria che né Prodi né Berlusconi avevano mai fatto". Francesco Rutelli, a nome dell'Api, sottoscrive e anzi chiede di "ampliare" il progetto. E Gianfranco Fini chiude il cerchio: "Monti ha preso di petto alcune questioni antiche, con la stessa determinazione ora tocchi i temi del lavoro". Se il Terzo Polo acconsente, il partito che mostra maggiore disagio sembra essere il Pdl. Un cauto sostegno arriva dal segretario, Angelino Alfano: "Noi apprezziamo lo sforzo del governo, siamo a favore delle liberalizzazioni" se "riducono i costi e offrono servizi migliori: Se centrano questo obiettivo le sosterremo in Parlamento", dove comunque il testo "può essere migliorato". Ma sono in molti a marcare le distanze dal provvedimento, nel partito di Berlusconi. Chiede "miglioramenti" Gasparri, promette "approfondimenti" Cicchitto, mentre da Matteoli arriva una bocciatura: alcuni punti sono "inaccettabili". Se il Pdl chiede correzioni e guarda con attenzione ad alcune scelte che penalizzano categorie considerate di riferimento, il Pd dal canto suo invita l'esecutivo a insistere sul cammino intrapreso con maggiore coraggio. Il segretario Pier Luigi Bersani chiarisce: "Distanze da Monti? Io sono a sostegno di Monti senza se senza ma e senza tacere le nostre idee. Siamo entusiasti che dopo 5 anni di silenzi e arretramenti ci sia un governo che sta otto ore sul pacchetto largo di una manovra che copre un universo vastissimo e non nove minuti e mezzo sulla finanziaria. Ci sono cose significative, diciamo bene ma proporremo di fare di più in Parlamento". Alle Camere, assicurano Franceschini, Enrico Letta e Bindi, i democratici reclameranno miglioramenti: "Chiederemo di più". I più critici restano Idv e Lega. Antonio Di Pietro prende le distanze: "Si poteva, anzi si doveva, essere molto meno timidi in materia di banche, assicurazioni ed energia, perché sono quelle le voci che fanno la differenza tra il fumo e l'arrosto". Netta la bocciatura del leghista Roberto Calderoli: "Ancora una volta il Governo dei pifferai magici approva un decreto legge che farà solo danni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia