lunedì 05 dicembre | 06:24
pubblicato il 14/ott/2013 12:00

Letta: Ue rafforzi il Frontex e relazioni con Paesi migranti

"Intollerabile assenza di istituzioni in Libia"

Letta: Ue rafforzi il Frontex e relazioni con Paesi migranti

Roma, 14 ott. (askanews) - Rafforzare il sistema Frontex e rafforzare le relazioni con i Paesi dai quali provengono i migranti. Sono le due richieste che il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, a avanzato al Primo Ministro della Repubblica di Finlandia Jyrki Katainen, nel corso del colloquio a paalzzo Chigi. Nella conferenza stampa al termine dell'incontro, Letta spiega che con Katainen "abbiamo discusso di come a livello eruopeo possiamo rinforzare Frontex, uno strumento importante: ne discuteremo al Consiglio Ue del 24 e 25 ottobre. Così come dobbiamo rafforzare le relazioni con Paesi dai quali arrivano i migranti, in particolare quelli che chiedono asilo, come la Libia". Su questo punto in particolare "la Ue deve fare un passo perchè non si può tollerare l'assenza delle purtroppo deboli istituzioni libiche".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari