mercoledì 18 gennaio | 14:02
pubblicato il 14/ott/2013 12:00

Letta: Ue rafforzi il Frontex e relazioni con Paesi migranti

"Intollerabile assenza di istituzioni in Libia"

Letta: Ue rafforzi il Frontex e relazioni con Paesi migranti

Roma, 14 ott. (askanews) - Rafforzare il sistema Frontex e rafforzare le relazioni con i Paesi dai quali provengono i migranti. Sono le due richieste che il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, a avanzato al Primo Ministro della Repubblica di Finlandia Jyrki Katainen, nel corso del colloquio a paalzzo Chigi. Nella conferenza stampa al termine dell'incontro, Letta spiega che con Katainen "abbiamo discusso di come a livello eruopeo possiamo rinforzare Frontex, uno strumento importante: ne discuteremo al Consiglio Ue del 24 e 25 ottobre. Così come dobbiamo rafforzare le relazioni con Paesi dai quali arrivano i migranti, in particolare quelli che chiedono asilo, come la Libia". Su questo punto in particolare "la Ue deve fare un passo perchè non si può tollerare l'assenza delle purtroppo deboli istituzioni libiche".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Pd
Renzi a Napoli e Scampia: lontano da flash, vicino a difficoltà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa