giovedì 08 dicembre | 17:51
pubblicato il 15/nov/2013 12:00

Letta: Ue? Conti giusti, troppo rigore soffoca ripresa

Premier: sono convinto che i risultati ci saranno

Letta: Ue? Conti giusti, troppo rigore soffoca ripresa

Roma, 15 nov. (askanews) - Non posso far finta che non ci sia stata la comunicazione della Commissione europea" sulla legge di stabilità, ma quella della commissione "non è una bocciatura, io difendo la strada che abbiamo scelto: i nostri conti sono giusti, una giusta tenuta dei conti e delle regole che non soffochi la ripresa, troppo rigore fine a se stesso soffocherebbe la ripresa". Lo detto il premier Enrico Letta in risposta ai rilievi alla legge di stabilità da parte della commissione Ue. "Noi - ha aggiunto Letta in collegamento da Palazzo Chigi con un convegno a Fabriano - ci batteremo per un'Europa che non sia l'Europa del troppo rigore che impedisce la ripresa, siamo convinti che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta ed i risultati ci saranno". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni