venerdì 09 dicembre | 11:34
pubblicato il 09/dic/2013 12:00

Letta: rischiamo Europarlamento al 25% anti-europeo

"A elezioni non ci si dividerà destra-sinistra, ma pro Ue-anti Ue

Letta: rischiamo Europarlamento al 25% anti-europeo

Roma, 9 dic. (askanews) - Alle prossime elezioni europee "rischiamo un quarto del Parlamento Europeo espressione dell'antieuropeismo". E' l'allarme lanciato dal presidente del Consiglio Enrico Letta, intervenendo al foro di dialogo italo-spagnolo. Osserva il premier: rispetto alle Europee, "c'è una buona notizia e una cattiva". La buona notizia "è che a differenza delle altre elezioni ci sarà un tema europeo, non saranno solo un termometro per i partiti di ogni Paese: avranno dei risvolti nazionali, ma il tema sarà europeo". La cattiva notizia "è che il tema europeo dividerà le opinioni pubbliche e i partiti, su un cleavage che è europeisti-antieuropeisti, non destra-sinistra, conservatori-progressisti. Si conteranno quanti voti avranno preso le formazioni politiche esplicitamente antieuropeiste ed antieuro, il mondo del populismo. E su quella cifra faremo le riflessioni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Cortina Wine Club, il 29 dicembre nel cuore delle Dolomiti
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina