venerdì 09 dicembre | 13:12
pubblicato il 25/set/2013 12:00

Letta parla all'Onu: riforma Consiglio Sicurezza è necessaria

"In negoziati maggiore flessibilità e apertura a compromesso"

Letta parla all'Onu: riforma Consiglio Sicurezza è necessaria

New York, 25 set. (askanews) - L'Italia "crede fermamente che una riforma del Consiglio di Sicurezza sia assolutamente necessaria", ma richiederà un'ampia maggioranza dei Paesi membri. "Dobbiamo aggiornare il Consiglio di Sicurezza al mondo moderno, aumentandone l'affidabilità, la trasparenza e l'efficacia". Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta, durante il discorso pronunciato davanti all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, riunita al Palazzo di Vetro di New York per la 68esima sessione. Per colmare il divario fra vari modelli di riforma, bisognerebbe guardare al prossimo round di negoziati "con un più alto grado di flessibilità e apertura al compromesso", ha detto Letta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina