martedì 24 gennaio | 05:59
pubblicato il 15/nov/2013 12:00

Letta: non rassegniamoci, strada è quella giusta per crescita

Premier: Germania forte con deserto intorno vuol dire Ue debole

Letta: non rassegniamoci, strada è quella giusta per crescita

Roma, 15 nov. (askanews) - "Sono convinto che la strada è quella giusta, noi non dobbiamo rassegnarci. A Lipsia, ai tedeschi ho detto che tutti abbiamo sulle spalle il futuro dell'Ue. I nostri conti sono a posto e non abbiamo chiesto un euro di aiuto, al tempo stesso non ci siamo sottratti ai nostri impegni di Paese fondatore dell'Ue". Lo ha detto il premier Enrico Letta parlando, in collegamento da Palazzo Chigi, a un convegno in corso a Fabriano. "Hai tedeschi ho detto una cosa: se continuate su questa strada sarete forti da soli, ma avrete un deserto intorno a voi e si indebolirà tutta l'Europa. Questo è una battaglia che voglio portare avanti fino in fondo. Con il semestre italiano deve iniziare la legislatura della crescita e per questo l'Italia deve essere credibile, avere i conti a posto, l'anno prossimo faremo degli interventi per fare scendere il debito pubblico, e deve essere anche un paese ordinato dal punto di vista politico-istituzionale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4