domenica 26 febbraio | 14:21
pubblicato il 24/ott/2013 12:00

Letta: inaccettabile spionaggio come Datagate, vogliamo verità

Il premier: dobbiamo fare tutte le verifiche, no zone d'ombra

Letta: inaccettabile spionaggio come Datagate, vogliamo verità

Bruxelles, 24 ott. (askanews) - Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, parlando alla stampa al suo arrivo al Consiglio europeo di Bruxelles, ha giudicato "non accettabile e concepibile" che ci siano attività di spionaggio fra alleati come quelle che stanno emergendo a carico della Nsa americana dalle rivelazioni sul Datagate. "Sul tema della protezione dei dati - ha detto Letta - non possiamo tollerare che ci siano zone d'ombra e dubbi: ieri abbiamo chiesto chiarimenti a John Kerry (segretario di Stato Usa, ndr). Ovviamente dobbiamo fare tutte le verifiche e vogliamo tutta la verità. Non è minimamente concepibile, accettabile che ci siano attività di spionaggio di questo tipo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech