domenica 26 febbraio | 18:46
pubblicato il 07/dic/2013 12:00

Letta: accordo wto a Bali storico, grandi opportunità per pmi

"Si aprono nuovi spazi per imprese italiane ed europee"

Letta: accordo wto a Bali storico, grandi opportunità per pmi

Roma, 7 dic. (askanews) - L'accordo raggiunto nell'ambito della Conferenza ministeriale del WTO a Bali "è un risultato storico" che "rafforza il sistema multilaterale degli scambi, li agevola, sostiene il commercio dei paesi meno sviluppati e segna importanti progressi in materia di sicurezza alimentare". Lo ha sottolineato palazzo Chigi, mettendo in rilievo come "per l'Europa e l'Italia sono di particolare importanza le misure di facilitazione commerciale, che permetteranno alle nostre imprese, pmi in primo luogo, di esportare più facilmente, in tempi più rapidi e con minore burocrazia". "Si aprono nuovi spazi che sono sicuro che le nostre imprese, a partire dalle PMI, sapranno cogliere in pieno, grazie al loro dinamismo e alla loro capacità di innovazione", ha affermato il presidente del consigli Enrico Letta, esprimendo la propria "soddisfazione" a tutti quelli che hanno reso possibile l'accordo, a partire dal viceministro Carlo Calenda, dal commissario europeo al Commercio Karel de Gucht e dal direttore generale del WTO Roberto Azevedo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech