domenica 04 dicembre | 13:41
pubblicato il 21/ott/2013 12:00

Letta: a Consiglio Ue alzeremo toni, serve mercato unico Tlc

"Occasione irripetibile, se la perdiamo rischi gravi per Europa"

Letta: a Consiglio Ue alzeremo toni, serve mercato unico Tlc

Roma, 21 ott. (askanews) - Al Consiglio Europeo di giovedì e venerdì l'Italia è pronta anche ad "alzare i toni" pur di arrivare ad un risultato "concreto" sull'agenda digitale e sul mercato unico delle telecomunicazioni. Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta, intervenendo al convegno organizzato da Confindustria sull'Agenda Digitale. "Il prossimo Consiglio Ue può essere la svolta o può essere la tomba", ha avvertito Letta: "Se finisce con parole vuote, i soliti acronimi, e vincono coloro che non vogliano fare andare avanti l'Agenda Digitale e l'Europa, rischiamo effetti terribili sul futuro del nostro continente". Dunque "deve esserci un'alleanza tra coloro che vogliono fare andare avanti l'Europa con più competivitià rompendo le sacche di interessi costituiti che ci bloccano" e in questa direzione "l'alleanza tra il governo italiano e la Commissione - oggi Letta ha visto il commissario Kroes - è forte, e verrà fuori giovedì". Letta ha preannunciato che "l'Italia interverrà su questo giovedì, e alzeremo i toni perchè è un'occasione irripetibile. Siamo a nove mesi dalla fine di una legislatura europea. Ci troviamo nell'ultima finestra per non perdere questa occasione, se la manchiamo, perdiamo due anni secchi: ci ritroviamo nel 2015. Per questo l'impegno italiano per il mercato unico delle telecomunicazioni sarà fortissimo. Servono campioni europei, e avere 28 mercati nazionali rende molto complesso essere competitivi ed avere la dimensione necessaria per essere forti. Non è possibile che i singoli regolatori nazionali blocchino tutto. Avere campioni europei fa la differenza. Giovedì e venerdì - ha ribadito Letta - l'Italia sarà determinata nel giocare questa partita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari