lunedì 05 dicembre | 12:12
pubblicato il 29/mag/2013 12:00

L.elettorale/Letta: Si farà in percorso, no carro davanti a buoi

No mozione Giachetti non legato a merito ma a rischio deragliare

L.elettorale/Letta: Si farà in percorso, no carro davanti a buoi

Roma, 29 mag. (askanews) - Il no alle mozioni Giachetti, Meloni e Nuti "non è legatop al merito delle mozioni" ma è dovuto alla valutazione che "del tipo di legge elettorale se ne parlerà all'interno del percorso delle riforme e non oggi in cui dobbiamo solo segnare le forme della partenza della fase di riforme. Mettere il carro davanti ai buoi vorrebbe dire far deragliare il carro". Così il premier Enrico Letta risponde ai giornalisti che gli chiedono sul no del governo ad alcune delle mozioni presentate in Aula, prima fra tutte quella del democratico Roberto Giachetti per il ritorno al Mattarellum.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari