mercoledì 07 dicembre | 17:39
pubblicato il 22/lug/2013 20:18

L.elettorale: Quagliariello, tutti d'accordo su stop a Porcellum

L.elettorale: Quagliariello, tutti d'accordo su stop a Porcellum

(ASCA) - Roma, 22 lug - Sono tutti d'accordo: saggi, governo e anche partiti: ''Nessuno pensa si possa andare a votare con questa legge elettorale'', cioe' con il Porcellum. Parola del ministro delle Riforme, Gaetano Quagliariello, che al termine della sessione di lavoro dei 42 saggi su questo delicato capitolo e' costretto tuttavia ad ammettere: ''La forte ricerca di soluzione mi pare non si sia esaurita in questa fase''.

Eppure i saggi qualche paletto fermo lo hanno posto. Oltre a gettare alla ortiche il Porcellum (''una legge nata in una fase storica in cui il sistema dei partiti era costituito da due coalizioni intorno al 45%, per cui al massimo il premio giungeva al 10%. Oggi il sistema dei partiti ha aperto a un terzo e a un quarto polo, determinando col premio una distorsione della rappresentanza eccessiva'') ecco che appare ferma la determinazione a che ci sia ''una connessione tra forma di governo e legge elettorale''. ''Forte concordia'' si registra secondo Quagliariello anche sul fatto che sia esclusa la 'costituzionalizzazione' della legge elettorale, sia pure prevedendo opportune garanzie, come pure intorno al rilievo di una legislazione di controllo, da affidare peraltro ai regolamenti parlamentari.

Tornando alla legge elettorale, restano le differenze tra i saggi: chi guarda a un rafforzamento dell'attuale sistema parlamentare, chi propende per il semipresidenzialismo alla francese, che guarda a un modello elettorale a doppio turno.

Una sintesi tra le due formule e' quella del governo del premier, spiega ancora Quagliariello: ''Dalle urne dovrebbe uscire il nome del premier con una maggioranza adeguata. E questo fa riferimento a premi di maggioranza da assegnare ai partiti o alle coalizioni, magari ricorrendo a doppi turni di ballottaggio. Il presidente della Repubblica avrebbe a quel punto un ruolo di garanzia''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni