lunedì 20 febbraio | 18:44
pubblicato il 24/lug/2013 16:00

L.elettorale: Finocchiaro, urgente e necessario sostituire il Porcellum

L.elettorale: Finocchiaro, urgente e necessario sostituire il Porcellum

+++Garantire governabilita', scelta agli elettori e maggioranze omogenee+++. (ASCA) - Roma, 24 lug - ''Ho sempre insistito sul fatto che occorra una legge elettorale che sostituisca il Porcellum per mettere in salvaguardia il Paese nel caso, malaugurato, che si debba tornare a votare prima che si sia concluso l'iter delle riforme. Sara' bene che le forze politiche affrontino con urgenza la questione, avendo di mira i tre obiettivi essenziali per una nuova legge elettorale: assicurare la governabilita' del Paese; ridare agli elettori la possibilita' di scegliere; evitare che si producano maggioranze diverse tra Camera e Senato. Mi auguro che la discussione e il confronto comincino al piu' presto, prescindendo da posizioni preconcette e con la disponibilita' necessaria a raggiungere il risultato''. Lo afferma la senatrice del Pd Anna Finocchiaro, presidente della Commissione Affari costituzionali del Senato. com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia