domenica 26 febbraio | 17:50
pubblicato il 20/ott/2014 20:01

L.elettorale, Fi a Renzi: ogni modifica a Italicum va concordata

Non può essere decisa in direzione Pd, metodo sia condiviso

L.elettorale, Fi a Renzi: ogni modifica a Italicum va concordata

Roma, 20 ott. (askanews) - "La legge elettorale è troppo importante per immaginare che possa essere modificata con un intervento alla direzione di uno solo dei partiti che hanno collaborato all'approvazione del testo". Lo ha dichiarato il presidente del Gruppo Forza Italia al Senato, Paolo Romani, aggiungendo: "Forza Italia ha condiviso, fin dall'inizio, tutto il percorso dell'Italicum, con impegno e responsabilità. Ogni modifica, anche migliorativa, deve essere concordata fra tutte le parti, con un metodo trasparente e condiviso".

Ha fatto eco il presidente dei deputati di Fi, Renato Brunetta: "Il premio dato alla lista invece che alla coalizione è la decima proposta di cambiamento avanzata da Renzi rispetto all'originario progetto di legge elettorale del 18 gennaio. Come sempre pronti a discuterne, senza però imposizioni leonine che non sarebbero né accettabili né accettate".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech