sabato 10 dicembre | 20:26
pubblicato il 03/ott/2013 16:11

L.elettorale: Di Giorgi-Cociancich, no Porcellum serve riforma seria

L.elettorale: Di Giorgi-Cociancich, no Porcellum serve riforma seria

(ASCA) - Roma, 3 ott - ''Nessuna ambiguita' sulla legge elettorale. Non basta un semplice adeguamento del Porcellum o fantasiose varianti che indulgano al proporzionale, serve invece una riforma in senso maggioritario a doppio turno, che garantisca la governabilita' e il diritto di scelta dei cittadini''. E' quanto dichiarano i senatori del Pd, Roberto Cociancich e Rosa Maria Di Giorgi, prima firmataria a Palazzo Madama di un disegno di legge per l'abrogazione del Porcellum e il ritorno al Mattarellum. ''Dopo il voto di fiducia, il Parlamento proceda speditamente su questo fronte. Un'adeguata legge elettorale - continuano i senatori democratici - e' la garanzia migliore per affermare il bipolarismo, che deve rimanere il riferimento per un centrosinistra moderno con vocazione maggioritaria. Le larghe intese sono una necessita' del momento, ma non possono rappresentare la prospettiva del Partito Democratico''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina