venerdì 20 gennaio | 13:04
pubblicato il 24/ott/2011 09:47

L.elettorale/ Alemanno: Preferenze necessarie, lancerò petizione

Collegi non sufficienti a rigenerazione democratica

L.elettorale/ Alemanno: Preferenze necessarie, lancerò petizione

Roma, 24 ott. (askanews) - "Le preferenze sono una conditio sine qua non per una nuova legge elettorale. Se fosse necessario, sono pronto a lanciare una grande petizione per reintrodurle nel sistema". Lo annuncia il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in una intervista al Corriere della Sera. Il primo cittadino della Capitale si dice invece contrario invece ai collegi perché "hanno una forte caratterizzazione territoriale e attraverso questo meccanismo si possono comunque generare storture, assegnando collegi più o meno favorevoli ai candidati. Di per sé questo strumento non è sufficiente per riaprire una fase di rigenerazione democratica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale