mercoledì 22 febbraio | 18:45
pubblicato il 08/ott/2015 17:32

Legge stabilità, Zaia: per le Regioni sono lacrime e sangue

"Il governo ha tagliato oltre il 36%"

Legge stabilità, Zaia: per le Regioni sono lacrime e sangue

Roma, (askanews) - "Sono lacrime e sangue, soprattutto davanti a un governo che ha tagliato oltre il 36% dei costi delle Regioni e il Veneto non ha il coraggio di fare altrettanto con i ministeri, dove i tagli sono stati il 12-13%". Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha commentato le misure contenute nella legge di stabilità.

"La filosofia è quella di tagliare e non si ha il coraggio di applicare i costi standard, se si applicassero a 360 gradi i costi standard in tutta Italia avremmo un risparmio di 30 miliardi di euro che equivalgono piu o meno a un terzo dell'interesse sul debito pubblico".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech