martedì 28 febbraio | 13:19
pubblicato il 17/dic/2013 18:25

Legge stabilita': Speranza, studiare e' un diritto e non un privilegio

Legge stabilita': Speranza, studiare e' un diritto e non un privilegio

(ASCA) - Roma, 17 dic - ''Studiare, crescere e formarsi non e' un privilegio, ma un diritto sancito dalla Costituzione.

Per questo il Partito democratico ha difeso in tutte le sedi l'emendamento, approvato oggi dalla commissione bilancio, per garantire il diritto allo studio universitario a favore degli studenti capaci, meritevoli e privi di mezzi, attraverso la concessione di borse di studio per una spesa complessiva di 150 milioni di euro. Sono questi i segnali veri di cambiamento: meno sprechi e piu' risorse per far crescere il paese''. Lo afferma in una nota Roberto Speranza, presidente dei deputati Pd.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Pd
Orlando: non si può ridurre scissione Pd a manovra di D'Alema
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tumore mammella, migliorare diagnosi con tomografia multimodale
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech