martedì 17 gennaio | 08:58
pubblicato il 19/dic/2013 20:54

Legge stabilita': sovratassa su pensioni d'oro andra' a favore Pmi

(ASCA) - Roma, 19 dic - La legge di stabilita' che domani ricevera' il via libera della Camera ha subito in commissione una serie di modifiche che riguardano la riduzione delle tasse sul lavoro e le pensioni e che, in alcuni casi, sono state depotenziate rispetto alle intenzioni del proponente o alle richieste avanzate al governo.

La principale modifica riguarda il Fondo taglia cuneo, che sara' alimentato dalle risorse che arriveranno dai risparmi di spesa e dalla lotta all'evasione fiscale. Non e' stato pero' introdotto l'automatismo richiesto dalle parti sociali, in quanto sara' necessario un Dpcm per l'utilizzo delle risorse. Inoltre il denaro utilizzabile derivante dalla spending review sara' al netto degli impegni gia' presi e dalle esigenze inderogabili e comunque dovra' essere rispettato il pareggio di bilancio. Per quanto riguarda i destinatari del taglio del cuneo fiscale, e' stato stabilito che il 50% delle risorse andra' alla riduzione delle tasse in favore degli imprenditori (compresi quelli di piccolissime imprese e i liberi professionisti), mentre il restante 50% dovra' essere spartito tra lavoratori e pensionati. Nel passaggio al Senato inoltre, e' stata ridotta la platea dei lavoratori beneficiari. Nel testo licenziato da palazzo Chigi le norme riguardavano tutti coloro che hanno un reddito sino a 55 mila euro annui, con l'effetto di distribuire cifre esigue e quindi poco efficaci anche al fine della ripresa dei consumi. Con l'emendamento introdotto e' stata rimodulata la curva Irpef, cosi' da potere dare 200 euro, distribuiti in 12 mensilita', a chi percepisce i redditi piu' bassi (dai 15 mila ai 28 mila euro). Sindacati e Confindustria continuano a ritenere insufficiente la misura e non sembrano essere valsi a molto gli incontri avvenuti questa settimana tra il presidente del Consiglio, Enrico Letta, e i leader di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, nella giornata di martedi', e con il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, mercoledi'. Durante la lettura alla Camera il governo ha poi stabilito l'allargamento della platea dei lavoratori esodati salvaguardati rispetto al testo originale, che aveva disposto misure per 6.000 unita'. Con l'emendamento, voluto dal governo e approvato in commissione Bilancio, altri 17.000 esodati, dal 2014 al 2020, potranno godere delle norme pensionistiche precedenti la legge Fornero. Un'operazione che prevedere la spesa di circa 950 milioni di euro in sette anni. Sul versante pensioni le novita' consistono nelle modifiche al blocco delle indicizzazioni. Gli assegni piu' bassi, che vanno dai 1.500 ai 2000 euro, torneranno a essere indicizzati per il 95%. E' stato poi posto un tetto di 300 mila euro al cumulo delle pensioni degli ex-dipendenti pubblici con redditi che provengono sempre da incarichi nella P.A. La norma si estende anche ai vitalizi per cariche pubbliche elettive, quindi ai parlamentari e a tutti coloro che sono stati eletti negli Enti locali e nelle Regioni. Si tratta, in realta', di una versione meno restrittiva rispetto alle norme proposte dagli emendamenti del Pd che vietavano invece il cumulo o stabilivano un tetto di 150 mila euro. Non solo, le nuove regole fanno salvi ''I contratti in corso fino alla loro naturale scadenza'' e saranno applicate dagli organi costituzionali ''nel rispetto dei propri ordinamenti''. Infine e' stato stabilito che il contributo di solidarieta' delle pensioni piu' ricche sara' utilizzato per alimentare il fondo per le Pmi. sgr/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello