lunedì 27 febbraio | 10:51
pubblicato il 14/nov/2013 16:26

Legge Stabilita': sit-in Sel contro vendita spiagge

(ASCA) - Roma, 14 nov - ''Ci opporremo ad oltranza contro gli emendamenti che consentirebbero la vendita di una parte pregiata ed importante del nostro patrimonio pubblico. A preoccuparci non e' soltanto la perdita di aree paesaggistiche che potrebbero essere valorizzate ai fini del rilancio della filiera turistica''. Lo ha detto il senatore di Sel Massimo Cervellini, che ha aggiunto: ''Ci inquieta la consapevolezza, soprattutto per quanto concerne il territorio del litorale romano e meridionale, di ampie infiltrazioni della criminalita' organizzata, denunciate con sempre maggiore frequenza dai territori e dagli organi di informazione. Oltre ad essere quindi uno strumento pericoloso per l'incolumita' del lavoro di tante persone occupate in questo settore e oltre a rappresentare un grave depauperamento del nostro patrimonio pubblico, la sdemanializzazione delle spiagge assume i connotati di un errore strategico, oltre che politico, che dobbiamo assolutamente fermare''. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech