martedì 21 febbraio | 15:41
pubblicato il 17/dic/2013 12:37

Legge stabilita': sindacati chiedono certezze su risorse taglio cuneo

(ASCA) - Roma, 17 dic - I sindacati chiedono maggiore consistenza, trasparenza ed efficacia circa la destinanzione al fondo per il taglio del cuneo fiscale delle risorse che arriveranno dalla lotta all'evasione fiscale e dalla spending review del commissario Carlo Cottarelli. La richiesta e' stata reiterata questa mattina durante l'incontro sulla legge di stabilita', che si e' svolto a Palazzo Chigi, tra il presidente del Consiglio, Enrico Letta, e i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni, Luigi Angeletti e Giovanni Centrella. I leader sindacali, che ritengono insufficienti le risorse sino a ora destinate al taglio del cuneo, attendono ora di vedere l'emendamento del governo al ddl che modifichera' le norme del testo in materia di diminuzione delle tasse sul lavoro. Il governo sta ancora mettendo a punto il testo della proposta di modifica che dovra' poi essere votato dalla commissione Bilancio della Camera entro domani mattina, quando la legge di stabilita' dovrebbe andare in Aula a Montecitorio. sgr/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia