domenica 22 gennaio | 07:52
pubblicato il 06/nov/2013 19:19

Legge stabilita': Serracchiani, non si stanno facendo scelte coraggiose

(ASCA) - Udine, 6 nov - Per quanto riguarda la legge di stabilita' ''non staremo a guardare, ma resteremo sul campo aperto delle riforme che diventano un dovere''. Cosi' Debora Serracchiani, presidente della Regione Fvg.

''Mi auguro che questo appartenga al patrimonio del governo, che deve fare delle scelte coraggiose che in questo momento non vedo, ma e' arrivato il momento di farle altrimenti non ce n'e' piu' per nessuno'', aggiunge Serracchiani. ''Se guardiamo al Friuli Venezia Giulia l'attuale legge di stabilita' va riscritta, basta pensare ai 44 milioni in piu' che vengono chiesti, e alla trattenuta degli 80 milioni che ci spettavano, e a tutti i pesi che portiamo come una zavorra su un bilancio che insomma ha sempre tentato di rispondere ai cittadini in modo virtuoso. Un bilancio - conclude la presidente - che adesso fa i conti con un calo di risorse, siamo intervenuti gia' per contenere le spese e fare quelle scelte di riforma che sono necessarie''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4