sabato 25 febbraio | 11:07
pubblicato il 24/ott/2013 13:59

Legge stabilita': Serracchiani, da rivedere il Patto

(ASCA) - Udine, 24 ott - ''Nella Legge di stabilita' ci sono alcune mancanze sulle quali bisogna intervenire. Una per tutte: la revisione del patto di stabilita'. A queste condizioni, infatti, e' chiaro che non riusciamo piu' a dare risposte ai nostri cittadini ed amministratori locali''.

Cosi' Debora Serracchiani, governatrice del Friuli Venezia Giulia, sulla Legge di stabilita'. ''Il testo della legge di stabilita' - ha proseguito la presidente a margine di un convegno della Cgil - e' ancora il frutto di molti cambiamenti. Lo sappiamo, e' sempre stato cosi', questa volta e' ancora piu' evidente. Quello che a me preme e' che non vengano smontati alcuni criteri importanti e che venga fatta maggiore chiarezza sulla questione delle imposte e delle tasse''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech