martedì 21 febbraio | 20:43
pubblicato il 13/dic/2013 16:43

Legge stabilita': Sel, importante segnale stop fondi Mise per F35

(ASCA) - Roma 13 dic - ''E' un importante segnale di chiarezza'' l'approvazione dell'emendamento di Sel alla legge di stabilita' approvato ieri in commissione Bilancio della Camera. Lo afferma il deputato di Sinistra Ecologia e Liberta', Giulio Marcon. La modifica prevede che non si possano utilizzare le risorse del ministero dello Sviluppo economico, rientrate dai prestiti alle imprese industriali, per il programma dei cacciabombardieri F35.

''A fine giugno Camera e Senato avevano approvato mozioni che sospendevano ulteriori acquisti di F35 fino a nuovo pronunciamento del Parlamento in merito - prosegue Marcon - L'emendamento di SEL esclude dunque altri stanziamenti nel 2014, alla legge che fino ad oggi ha finanziato investimenti nell'aeronautica militare, a un programma costosissimo e contrario all'art. 11 della Costituzione. E' il risultato dell'impegno di SEL, delle campagne e dei movimenti che sono impegnati contro la produzione degli F35''.

sgr/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia