lunedì 05 dicembre | 01:40
pubblicato il 18/dic/2013 16:53

Legge stabilita': Sc, e' in chiaro-scuro. Bene contratto ricollocazione

Legge stabilita': Sc, e' in chiaro-scuro. Bene contratto ricollocazione

(ASCA) - Roma, 18 dic - Scelta Civica votera' la fiducia alla Legge di stabilita', ma ''e' sul fatto che da dopodomani si ricomincera' a giocare all'attacco sulle riforme, come ha detto Letta''. Lo annuncia Benedetto Della Vedova, portavoce di Sc, in conferenza stampa alla Camera. La legge di stabilita' non ha lasciato del tutto soddisfatti i parlamentari 'montiani'. ''E' una legge in chiaro e scuro, ma abbiamo vinto la battaglia sul lavoro'', sottolinea il segretario Stefania Giannini, facendo riferimento all'emendamento sul 'Contratto di ricollocazione' recepito dal governo, che mora a collegare strettamente tra loro le politiche passive del lavoro (sostegno del reddito ai disoccupati) con le politiche attive (inserimento nel tessuto produttivo). Il centro per l'impiego dovra' individuare il grado di 'collocabilita'' della persona che non trova da sola un'occupazione e la informa compiutamente sui contenuti del contratto. La persona puo' scegliere l'agenzia di ricollocamento di cui avvalersi, tra quelle accreditate dalla Regione, che verra' retribuita con il voucher regionale, proporzionato alla difficolta' di reinserimento nel tessuto produttivo. Il voucher e' pagabile solo a seguito del successful placing, cioe' quando la persona interessata abbia ottenuto un lavoro che sia durato almeno sei mesi. Il contratto di ricollocazione sancisce gli obblighi della persona e attribuisce al tutor designato dall'agenzia un potere di controllo e di denuncia dell'eventuale rifiuto ingiustificato di un lavoro (o dell'attivita' necessaria per trovarlo) da parte della persona interessata, con conseguente riduzione o interruzione del trattamento di disoccupazione.

In caso di dissenso tra tutor e lavoratore, decide un arbitro scelto di comune accordo dai sindacati maggiormente rappresentativi e l'associazione delle agenzie di outplacement accreditate.

''Siamo contenti e orgogliosi - afferma dal canto suo il capogruppo dei deputati Sc, Andrea Romano - che ci sia uno strumento a disposizione dei giovani. Questo dimostra che qualcosa puo' cambiare''. Infine, per Giannini, grazie anche al Contratto di ricollocazione, la legge di stabilita' ''risolve alcuni problemi ma per il resto rimangono timidezze eccessive''.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari