sabato 03 dicembre | 14:47
pubblicato il 13/nov/2013 19:14

Legge stabilita': Santini, spiagge? Non so perche' si debba legiferare

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Esiste gia' una normativa in materia, non si capisce perche' il governo debba legiferare'' sulla vendita degli stabilimenti balneari. Cosi' il relatore del Pd alla legge di stabilita', Giorgio Santini, torna sugli emendamenti del Pdl per le concessioni demaniali costiere.

Santini, parlando in Senato con i giornalisti, ha ribadito che gli emendamenti presentati e poi ritirati da alcuni senatori del Pd non sono di iniziativa del partito ma dei singoli parlamentari. Il relatore ha infine ricordato che i due ostacoli principali all'applicabilita' degli emendamenti del pdl sono le normativive europe e quelli della gestione regionale delle spiagge. sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari