mercoledì 22 febbraio | 17:51
pubblicato il 16/ott/2013 14:51

Legge stabilita': Saitta (Upi), destinare risorse a scuola e strade

(ASCA) - Milano, 16 ott - Le province chiedono di destinare le poche risorse rese disponibili dalla legge di stabilita' ad alcuni comparti prioritari come l'edilizia scolastica, la prevenzione di dissesti idrogeologici e la messa in sicurezza delle strade. E' il presidente dell'Unione province italiane, Antonio Saitta, a formalizzare queste richieste al termine di un incontro a Milano tra tutti i presidenti delle province del Nord. Nella legge di stabilita', ha osservato, ''e' stato annunciato il finanziamento di un miliardo per effetto dell'allentamento del patto di stabilita'''. La richiesta e' quella di ''fare scelte prioritarie'' con le poche risorse disponibili. ''Per noi - ha messo in chiaro Saitta - in cima alla scaletta delle priorita' ci sono edilizia scolastica, prevenzione dei dissesti idrogeologici e messa in sicurezza delle strade''. fcz/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech