sabato 03 dicembre | 05:49
pubblicato il 21/nov/2013 12:02

Legge stabilita': Sacconi, razionalizzare spese P.A. e ridurre tasse

Legge stabilita': Sacconi, razionalizzare spese P.A. e ridurre tasse

(ASCA) - Roma, 21 nov - ''La legge di stabilita' viene purtroppo letta da taluno con la lente deformata dell'obiettivo di andare a votare quanto prima. Nelle difficili condizioni della nostra economia e della nostra societa' dovrebbe invece prevalere un positivo concorso di tutti alle cose possibili che, per quanto ci riguarda, si collocano lungo i due binari gia' tracciati per il prossimo triennio: la razionalizzazione delle spese delle pubbliche amministrazioni e la riduzione della pressione fiscale. Gli emendamenti devono concorrere a rafforzare questa impostazione con particolare attenzione a quel 60 per cento delle spese correnti che e' dei Comuni e delle Regioni, le cui inefficienze non possono scaricarsi sulle persone e sulle imprese, come e' accaduto nel 2012 quando hanno abusato della maggior capacita' impositiva riconosciuta sia per quanto riguarda gli immobili che i redditi delle persone fisiche e delle imprese''. Lo dichiara in una nota il Presidente della Commissione lavoro del Senato, Maurizio Sacconi (Nuovo centrodestra).

''Renzi sa che il patto di stabilita' interno e' un obbligo perche' tutti devono concorrere al controllo dell'indebitamento complessivo dello Stato e proprio il suo Pd negli ultimi 40 anni ha difeso il criterio della spesa storica che ha penalizzato i comuni virtuosi. Il sindaco di Firenze non e' estraneo quindi a cio' che si deve fare per costringere i comuni ad associare le funzioni fondamentali, a limitare il prelievo sugli immobili, ad organizzare le spese secondo i fabbisogni standard - cioe' criteri ottimali - definiti dal federalismo fiscale cosi' come Regioni e comuni devono cancellare molte loro societa' partecipate inutili o liberalizzare servizi pubblici inefficienti e costosi'', conclude Sacconi.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari