lunedì 23 gennaio | 05:49
pubblicato il 15/ott/2013 20:43

Legge stabilita': Sacconi, le pensioni non si toccano (rpt)

(RIPETIZIONE CORRETTA).

(ASCA) - Roma, 15 ott - Secondo il presidente della Commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi ''il Governo non deve mettere le mani in tasca a pensionati. Imporre un contributo che si aggiungerebbe alla deindicizzazione, di molte pensioni, violerebbe un principio costituzionale che la Corte ha ribadito anche recentemente e indurrebbe una insicurezza piu' generale su tutti i pensionati aldila' delle soglie ora ipotizzate. Ciascuno penserebbe legiittimamente che oggi tocca ad alcuni ma domani potrebbe toccare a tutti.

Con le evidenti conseguenze sui consumi''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4