lunedì 27 febbraio | 11:07
pubblicato il 15/nov/2013 18:49

Legge stabilita': Saccomanni, non c'e' bisogno di manovre correttive

Legge stabilita': Saccomanni, non c'e' bisogno di manovre correttive

(ASCA) - Bruxelles, 15 nov - ''Noi non dobbiamo fare alcuna misura correttiva adesso''. Lo afferma il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, al termine della riunione del consiglio Ecofin, ritornando sui giudizi espressi dalla Commissione Ue sulla legge di stabilita'. Come spiega, ''abbiamo previsto che nel corso dell'anno ci saranno delle risorse addizionali, che riapriranno la possibilita' per l'Italia di chiedere l'attivazione della clausola degli investimenti per le cifre che si renderanno disponibili in quel momento''. Per questo motivo, ribadisce Saccomanni, ''non e' necessario fare misure di carattere addizionale sull'impianto del bilancio 2014''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech