sabato 03 dicembre | 23:05
pubblicato il 15/nov/2013 18:49

Legge stabilita': Saccomanni, non c'e' bisogno di manovre correttive

Legge stabilita': Saccomanni, non c'e' bisogno di manovre correttive

(ASCA) - Bruxelles, 15 nov - ''Noi non dobbiamo fare alcuna misura correttiva adesso''. Lo afferma il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, al termine della riunione del consiglio Ecofin, ritornando sui giudizi espressi dalla Commissione Ue sulla legge di stabilita'. Come spiega, ''abbiamo previsto che nel corso dell'anno ci saranno delle risorse addizionali, che riapriranno la possibilita' per l'Italia di chiedere l'attivazione della clausola degli investimenti per le cifre che si renderanno disponibili in quel momento''. Per questo motivo, ribadisce Saccomanni, ''non e' necessario fare misure di carattere addizionale sull'impianto del bilancio 2014''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari