martedì 06 dicembre | 04:39
pubblicato il 07/nov/2013 16:52

Legge stabilita': Rossetti (Liguria), da Regioni nessun accordo

(ASCA) - Roma, 7 nov - ''Di fronte ad una riduzione della spesa delle regioni di 1 miliardo di euro non e' possibile nessun accordo sulla legge di stabilita'. Per questo chiediamo un incontro con il Governo''. L'assessore al bilancio della Regione Liguria, Pippo Rossetti reduce dalla riunione della Conferenza dei presidenti sulla legge di stabilita' non usa mezzi termini. ''Non si puo' togliere con la mano sinistra quello che si da' con la mano destra''. ''Il taglio di un miliardo di euro sul patto di stabilita' che comporterebbe una mancata spesa nel 2014 - dice Rossetti- implicherebbe un contributo da parte delle regioni a statuto ordinario del 32% sull'intero importo dell'obiettivo di patto. Una percentuale enorme rispetto a quanto effettivamente le regioni spendono''. ''Oltre al miliardo di mancata spesa - spiega Rossetti - le regioni devono anche fare i conti con una riduzione di finanziamenti di 560 milioni di euro che per la Liguria si tradurrebbe in 17 milioni in meno sul 2014, inficiando cosi' i trasferimenti di 300 milioni promessi dal Governo per nuovi autobus e treni''.

In pratica i tagli contenuti nella legge di stabilita' a danno delle regioni metterebbero a rischio anche gli investimenti Fas. ''Il Governo farebbe bene pertanto a mettersi d'accordo con se stesso - continua l'assessore al bilancio della Liguria - ed evitare di dire che stanzia soldi a nostro favore per poi tagliarli, in altro modo, perche' ci sentiamo presi in giro''. Nessun segnale positivo, dice Rossetti, neanche sul diritto allo studio. ''Eravamo speranzosi - conclude l'assessore - ma non abbiamo segnali buoni nemmeno sui cofinanziamenti sui fondi europei che dovevano essere extra patto''. res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari