giovedì 19 gennaio | 17:00
pubblicato il 20/nov/2013 13:56

Legge stabilita': Romani (FI), governo si sottrae ancora a confronto

Legge stabilita': Romani (FI), governo si sottrae ancora a confronto

(ASCA) - Roma, 20 nov - ''Il governo si sottrae ancora una volta al confronto. Nonostante le nostre ripetute richieste, l'esecutivo non ha mantenuto l'impegno di affrontare insieme con la maggioranza i temi piu' delicati all'esame della legge di stabilita'. Sara' pertanto impossibile discutere con un approccio sistematico le proposte sulla casa, sul cuneo fiscale, sull'utilizzo del contante, sulle concessioni demaniali e sul pacchetto sicurezza. Si procedera' invece emendamento per emendamento, senza avere una visione d'insieme, e politicamente condivisa, sulla quale solo il governo avrebbe potuto fare sintesi''. Lo ha dichiarato Paolo Romani, vicepresidente dei senatori di Forza Italia-Popolo della Liberta'. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale