domenica 26 febbraio | 12:04
pubblicato il 23/nov/2013 16:04

Legge stabilita': relatori, riapre rivalutazione beni imprese e terreni

(ASCA) - Roma, 23 nov - Riapertura dei termini per la rivalutazione dei beni di impresa e dei terreni edificabili posseduti al 1 gennaio 2014. E' quanto prevede un emendamento alla legge di stabilita' depositato dai relatori in commissione Bilancio del Senato.

Si riaprono i termini per ''la rideterminazione dei valori di acquisto delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati - si lege ndel testo - e dei terreni edificabili e con destinazione agricola posseduti alla data del 1 gennaio 2014 (era al 1 gennaio 2013, n.d.r.). Le imposte sostitutive possono essere rateizzate fino ad un massimo di tre rate annuali di pari importo, a decorrere dalla data del 30 giugno 2014 (era al 30 giugno 2013, n.d.r.); sull'importo delle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi nella misura del 3 per cento annuo, da versarsi contestualmente''. La perizia giurata dovra' essere effettuata il 30 giugno 2014. sgr/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech