domenica 26 febbraio | 13:13
pubblicato il 25/ott/2013 18:12

Legge stabilita': Pittella, e' camomilla. Non ha sciolto nodi economici

(ASCA) - Roma, 25 ott - ''La Legge di stabilita' e' una camomilla: non ha rilanciato il lavoro e non ha sciolto i veri nodi economici''. A dirlo e' stato il candidato alla segreteria del Pd, Gianni Pittella, questo pomeriggio al teatro Woody Allen di Roma per il lancio della sua campagna per la corsa alla segreteria del Pd. ''Andavano tassate le rendite finanziarie e il patrimonio - ha spiegato - andava data una bella sforbiciata ai rami secchi dell'apparato dello Stato, andavano abolite le municipalizzate che sono dei 'poltronifici' e andava tagliato il cuneo fiscale di almeno 10 miliardi in un anno''. brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech