domenica 26 febbraio | 13:43
pubblicato il 06/dic/2013 17:20

Legge stabilita': Pd, in P.A. stop cumulo pensioni ricche-incarichi

(ASCA) - Roma, 6 dic - Stop alle pensioni 'ricche' da pubblico impiego se si rivestono ancora incarichi nella pubblica amministrazione o nelle societa' partecipate. E' quanto prevede un emendamento del Pd alla legge di stabilita' depositato in commissione Bilancio della Camera e che i democratici segnaleranno per sottoporlo al voto. Secondo quanto riferito dal deputato del Pd Angelo Rughetti gli emendamenti che hanno lo scopo di vietare la possibilita' di cumulo tra pensioni e reddito da lavoro entrambi pubblici sono piu' di uno e prevedono tetti diversi a partire da 50 mila euro. Tra gli altri emendamenti che il Pd intende segnalare, quello che prevede la rivalutazione al 100% di tutte le pensioni fino a 4 volte il minimo, reperendo le coperture con la riduzione della parziale rivalutazione prevista per le pensioni da cinque volte il minimo in su. Inoltre, un'altra richiesta vede una modifica della base imponibile per la Tobin tax, che verrebbe poi estesa a tutti i prodotti derivati con aliquota allo 0,01%.

sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech