giovedì 19 gennaio | 20:32
pubblicato il 25/ott/2013 13:54

Legge stabilita': Orlando, Tari non va bene. Cosi' crea contenziosi

(ASCA) - Roma, 25 ott - ''La Tari copre integralmente i costi ma e' ancora confusa dentro la Trise in una modalita' destinata a creare problemi, ritardi, incertezze e forse contenziosi''. A spiegarlo e' stato il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando, nel suo intervento all'assemblea dell'Anci.

''Il testo attuale della Tari non ha risolto tutti i problemi: innanzitutto e' inserita sotto il titolo di 'nuova tassa immobiliare' e non va bene perche' non deve diventare una nuova tassa immobiliare''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale