venerdì 09 dicembre | 20:15
pubblicato il 26/nov/2013 08:36

Legge stabilita': ok commissione senza mandato relatore. Attesa fiducia

Legge stabilita': ok commissione senza mandato relatore. Attesa fiducia

(ASCA) - Roma, 25 nov - La commissione Bilancio del Senato alza le braccia e licenzia il testo della legge di stabilita' senza il mandato al relatore, facendo decadere gli emendamenti gia' approvati. Attorno alle 3 della scorsa notte il presidente Antonio ''Azzollini, stante l'ingente numero di emendamenti ancora da esaminare, ha preso atto dell'impossibilita' di concludere l'esame in Commissione dei documenti di bilancio'', come si legge nell'esiguo resoconto di seduta. Il testo del ddl dovrebbe andare questa mattina in Aula e il governo, dopo la riunione dei capigruppo, prevista per le 9.30, dovrebbe porre la questione di fiducia sul testo originario, o, possibilmente, su di un maxiemendamento che recepisca le modifiche approvate in questi giorni in commissione, come anche le ultime messe a punto dai relatori sui temi piu' delicati, come la tassazione degli immobili e le cartelle di Equitalia, e che i commissari non hanno mai votato. Le cause di una tale circostanza, che, a memoria di Azzollini si era verificata un'altra volta quasi venti anni fa, nel 1996, sono da ricercare in fattori tecnici e politici. I primi sono consistiti nelle grandi diffcolta' di trovare nuove coperture per le onerose richieste dei gruppi (in tutto le modifiche per le quali erano state trovate risorse eccedevano il miliardo euro), i secondi in una maggioranza che e' mutata in corso d'opera, con la frattura del Pdl che ha visto Forza Italia passare nei fatti all'opposizione e i suoi parlamentarsi adoperarsi in ogni modo per rinviare il voto sulla decadenza da senatore del loro leader, Silvio Berlusconi. Lo slittamento della decadenza, al momento, non sarebbe da escludere, dal momento che il governo avra' meno di 24 ore per mettere a punto il maxiemendamento o decidere che le modifiche saranno introdotte alla Camera.

sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina