lunedì 16 gennaio | 16:43
pubblicato il 12/dic/2013 18:32

Legge stabilita': Ncd, sostegno a famiglie, imprese, ricerca

(ASCA) - Roma, 12 dic - ''Il Nuovo Centrodestra ha presentato una serie di emendamenti alla Legge di Stabilita' con i quali indichiamo le nostre priorita' per migliorare il testo durante il suo iter alla Camera. La nostra azione parte dalla necessita' di sostenere con azioni concrete le imprese e le famiglie, di tagliare ulteriormente la spesa pubblica improduttiva e, non ultimo, sostenere il comparto delle forze dell'ordine''. Lo dichiarano, in una nota congiunta l'on.

Barbara Saltamartini, vicepresidente della Commissione Bilancio, l'on. Dore Misuraca, capogruppo Ncd in commissione Bilancio e l'on. Raffaello Vignali, capogruppo Ncd in commissione Attivita' produttive. ''Innanzitutto, chiediamo una riduzione ulteriore del cuneo fiscale, gia' avviato al Senato, vincolando tutte le risorse derivanti dalla spending review e dalla lotta all'evasione a questo obiettivo a beneficio di imprese, lavoratori e famiglie. In secondo luogo, riteniamo essenziale proseguire sulla strada del taglio alla spesa pubblica improduttiva con due misure specifiche: la prima, che a regime garantisce un gettito di 13,5 miliardi, consiste nella dismissione dei contratti di affitto in scadenza degli enti pubblici, laddove siano stati stipulati con privati, e il conseguente obbligo di trasferirsi in immobili del demanio disponibili; la seconda prevede, invece, il commissariamento da parte del commissario alla spending review delle societa' partecipate che abbiano registrato un disavanzo di bilancio per tre anni consecutivi '' hanno spiegato.

''Tra le nostre priorita' anche sostegno fattivo alle forze dell'ordine, ovvero per tutti quegli operatori, uomini e donne, che tutti i giorni presidiano il territorio e garantiscono la sicurezza dei cittadini. Due le direzioni da seguire: sblocco del turn over per poter procedere a nuove assunzioni e istituzione di un fondo premiale per i reparti operativi, ossia per quegli agenti, uomini e donne, che mettono a rischio ogni giorno la loro vita per garantire la sicurezza dei cittadini e l'ordine pubblico. Infine, chiediamo sostegno per quelle imprese impegnate sul fronte dell'innovazione e della ricerca, quale fattore di competitivita' e produttivita', attraverso l'introduzione del credito di imposta'' hanno concluso.

sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow