venerdì 09 dicembre | 23:08
pubblicato il 21/ott/2013 17:26

Legge stabilita': Maroni, cosi' i lombardi pagheranno piu' tasse

(ASCA) - Milano, 21 ott - ''Con la manovra si paghera' di piu' rispetto al 2013, soprattutto i contribuenti lombardi.

In Un territorio come questo dove ci sono tante micro e piccole e imprese l'impatto della manovra si sente di piu' qui, bisognava avere coraggio come ha detto il presidente di Confindustria Squinzi''.

Cosi' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ribadisce - nel corso di un'intervista a Telelombardia - le proprie critiche nei confronti della legge di stabilita'.

''Penso che lo stato non debba intervenire con contributi a pioggia - ha osservato ancora Maroni - ma abbassare il carico fiscale per le imprese. Dipendesse da me lo farei subito ma purtroppo, tranne poche cose, la componente fiscale e' decisa dal governo di Roma. Trattenendo il 75% delle tasse qui avremmo 16 miliardi in piu' da utilizzare: con la meta' cancellerei - ha specificato - l'Irap per le imprese, il resto potrebbe essere utilizzato per le infrastrutture e per investire su innovazione e ricerca''.

com-fcz/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina