mercoledì 18 gennaio | 11:23
pubblicato il 06/nov/2013 20:54

Legge stabilita': Letta, ci sara' finalmente segno piu' sulla crescita

(ASCA) - Roma, 6 nov - ''La legge di stabilita' da 5 anni e' la prima che non taglia i fondi alla sanita'. Per la prima volta inverte la dinamica del passato, per cui la spesa d'investimenti era sacrificata rispetto a quella corrente.

Inizia la discesa della spesa fiscale per famiglie e imprese e nel 2014 ci saranno meno tasse su attivita' finanziarie e meno su famiglie imprese. I Comuni sono considerati come alleati e non come nemici. Ci sara' finalmente il segno + sulla crescita. La differenza rispetto alle previsioni della Commissione Ue si spiega con la partita sui debiti P.A. ed ecobonus. Entrambe le cose stanno avendo impatto molto buono''. Lo afferma il premier Enrico Letta - secondo quanto si apprende - intervenendo alla riunione dei gruppi parlamentari Pd di Camera e Senato sulla Legge di stabilita'.

''La prima legge di stabilita' che fa iniziare discesa del debito. Cosa cambia? Nel dialogo con interlocutori dire che debito finalmente scende significa recuperare credibilita''', aggiunge Letta.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa