domenica 26 febbraio | 23:43
pubblicato il 16/ott/2013 19:38

Legge stabilita': Gelmini, occasione perduta per agganciare crescita

Legge stabilita': Gelmini, occasione perduta per agganciare crescita

(ASCA) - Roma, 16 ott - ''Mi riservo di leggere nel dettaglio il testo della legge di stabilita', ma dalle prime informazioni la montagna ha partorito il topolino: la legge di stabilita' sembra un'occasione perduta per abbattere la spesa pubblica e agganciare la crescita diminuendo le tasse''. Lo afferma Mariastella Gelmini, vicecapogruppo vicario Pdl alla Camera.

''Le tre nuove tasse Tari Tasi Trise sembrano le tre carte del solito gioco, questa volta con il rischio di far ricomparire l'Imu. L'impegno per abbattere il cuneo fiscale e', come sottolineato dalle parti sociali, troppo modesto e troppo poco per quella svolta che lavoratori e imprese invocano.

Bisogna in sede parlamentare osare molto di piu' se non vogliamo che la legge di stabilita' accompagni il declino del Paese'', conclude Gelmini.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech