mercoledì 18 gennaio | 09:29
pubblicato il 16/ott/2013 20:07

Legge stabilita': Gasparri-Matteoli-Romani, Pdl si riunisca e valuti

(ASCA) - Roma, 16 ott - ''Giudicheremo la legge di stabilita' dopo aver esaminato il testo finale presentato in Parlamento'' Lo dichiarano in una nota congiunta i senatori del Pdl Maurizio Gasparri, Altero Matteoli e Paolo Romani. ''E' evidente che il Pdl su tasse, casa, risparmio ha posizioni chiare. Ed e' altrettanto evidente che questo non e' un governo di centrodestra ma di transitoria convivenza tra due parti diverse. Esaminato il testo un partito normale si riunisce e valuta quali modifiche apportare. Del resto, non si e' mai vista una legge di questo tipo e di questa importanza uscire dal Parlamento con lo stesso testo iniziale. Vedremo quali ragionevoli proposte di modifica tutti insieme potremo sostenere in rappresentanza delle istanze e delle categorie grazie alle quali siamo in Parlamento. Questa nuova gara di dichiarazioni contrapposte e' difficilmente tollerabile e le persone normali difficilmente la tollereranno'', concludono Gasparri, Romani e Matteoli. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa