venerdì 24 febbraio | 09:18
pubblicato il 16/ott/2013 14:09

Legge stabilita': Fedriga (LN), presa in giro per imprese e lavoratori

Legge stabilita': Fedriga (LN), presa in giro per imprese e lavoratori

(ASCA) - Roma, 16 ott - ''I numeri sul taglio del cuneo fiscale sono una presa in giro offensiva nei confronti delle imprese e dei lavoratori''. Lo dichiara Massimiliano Fedriga, capogruppo in commissione Lavoro per la Lega Nord a Montecitorio. ''Per questi ultimi ci sara' un incremento medio di ben 10 euro al mese nello stipendio ma, al contempo, dovranno pagare piu' tasse. Un nuovo colpo alle famiglie che vedranno il governo ancora una volta andare a pescare nelle loro tasche e una mazzata per le imprese nonostante le promesse da marinaio di Letta. E' ridicolo un intervento di 1 miliardo di euro per il cuneo fiscale alle imprese quando la total tax rate nel nostro Paese e' doppia rispetto a quella della Slovenia e il 50% piu' alta rispetto a quella dell'Austria. Questa legge di stabilita' non potra' che portare che a nuove chiusure aziendali e a nuovi disoccupati'', conclude Fedriga. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech