martedì 06 dicembre | 13:41
pubblicato il 23/ott/2013 10:44

Legge stabilita': Fassino, positiva. Governo mantenga impegni su Imu

Legge stabilita': Fassino, positiva. Governo mantenga impegni su Imu

(ASCA) - Roma, 23 ott - Il sindaco di Torino e presidente dell'Anci, Piero Fassino, valuta positivamente la Legge di stabilita' varata dal governo, ma chiede il mantenimento delle promesse relative al nodo della seconda rata Imu e si dice pronto a chiedere, se necessario, l'innalzamento dell'intervento compensativo dei mancati proventi per i comuni derivanti dalla nuova service tax, fissato in 1 miliardo nell'attuale versione della Legge di stabilita'. ''Noi valutiamo positivamente la Legge di stabilita', perche' rappresenta una prima inversione di tendenza, dopo anni in cui tutte le manovre del governo erano di tagli e tasse. Per la prima volta la manovra non prevede solo tagli e tasse, ma tende a rimettere in moto l'economia del Paese, e rappresenta una inversione di tendenza nel rapporto tra Comuni e Stato'', ha detto il presidente dell'Anci alla trasmissione 'Prima di tutto' su Rai radio 1.

Sul nodo della seconda rata Imu ''noi chiederemo al governo di mantenere quello che ha sempre dichiarato e cioe' che il superamento dell'Imu non sarebbe stato fatto pagare ai comuni'', ha detto Fassino. ''Ai comuni - ha aggiunto - la prima rata e' gia' stata pagata, aspettiamo in queste settimane la seconda. Intanto per il 2014 ci sono due segnali molto positivi: un allentamento del patto di stabilita', con i comuni che avranno 1 miliardo per fare investimenti, che finora erano bloccati; in secondo luogo, l'impegno del governo a non fare piu' tagli nei trasferimenti ai comuni''.

Il presidente dei sindaci italiani ha quindi evidenziato che ''la cosa su cui rimane aperta la discussione col governo e' la service tax che va fatta in modo da garantire che i contribuenti paghino meno della somma delle tasse precedenti, ma al tempo stesso che i comuni non perdano il gettito corrispondente: serve quindi un intervento compensativo del governo. Nella legge di stabilita' questo intervento e' previsto per 1 miliardo di euro, bisognera' vedere se e' una cifra sufficiente. Qualora non lo fosse, chiederemo in sede di conversione in Parlamento che questa cifra venga alzata'', ha concluso Fassino.

com-stt/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni