martedì 28 febbraio | 04:29
pubblicato il 15/nov/2013 17:26

Legge stabilita': De Micheli (Pd), da Brunetta inutili piagnistei

Legge stabilita': De Micheli (Pd), da Brunetta inutili piagnistei

(ASCA) - Roma, 15 nov - ''Brunetta pensi a dare contributi utili al governo e alla maggioranza di cui, voglio ricordargli, fa ancora parte, invece di sollevare polveroni del tutto pretestuosi. Sia il presiedente Letta che il ministro Saccomanni hanno sufficientemente chiarito che dalla commissione Ue non e' arrivata nessuna bocciatura, che la legge di stabilita' rispettera' tutti i parametri richiesti e che l'Italia avra' cosi' diritto all'utilizzo degli investimento produttivi in deroga''. Lo afferma Paola De Micheli, vicepresidente vicario del gruppo Pd alla Camera.

''Sbaglio o non era proprio Brunetta a chiedere sempre il rifiuto delle politiche di rigore? Invece il governo Letta e il Pd hanno scelto di mantenere i conti in ordine, ma senza soffocare la ripresa. Da Brunetta ci aspettiamo proposte realistiche e non inutili piagnistei'', conclude De Micheli.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech