giovedì 08 dicembre | 13:13
pubblicato il 14/ott/2013 19:10

Legge stabilita': Damiano, essenziali taglio cuneo e capitolo previdenza

(ASCA) - Roma, 14 ott - ''Mentre aspettiamo la pubblicazione della legge di Stabilita', si rincorrono le interpretazioni piu' disparate. Noi vorremmo insistere su pochi punti essenziali: il primo, riguarda la distribuzione delle risorse che verranno destinate alla riduzione del cuneo fiscale. Per noi debbono essere equamente ripartite tra le imprese ed i lavoratori, in modo tale da poter consentire investimenti per le prime e restituire una maggiore disponibilita' di reddito per i consumi, ai secondi. Al momento la cifra non e' chiara: non sappiamo se saranno 5 miliardi o una cifra superiore o inferiore. Capiremo nel dettaglio domani quale sara' la somma destinata al taglio del cuneo fiscale''. Lo dichiara in una nota Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera.

''Il secondo punto e' relativo alla riforma delle pensioni: e' necessario garantire la tutela definitiva per i cosiddetti esodati e introdurre un criterio di flessibilita' nel sistema previdenziale. Tali misure restituirebbero certezza di diritto per i lavoratori rimasti senza reddito ed inoltre, favorendo il turn-over nel settore pubblico e privato, assorbirebbero nuova occupazione giovanile e rafforzerebbero i redditi di cittadini ormai prossimi alla soglia di poverta'. Infine, ribadiamo la necessita' che dal primo gennaio del 2014 riparta l'indicizzazione delle pensioni fino alla soglia delle sei volte il minimo, circa tremila euro lordi mensili.

Respingiamo, quindi, qualsiasi ipotesi di messa in discussione di questa misura, perche' si tratterebbe di una scelta iniqua nei confronti dei pensionati di reddito medio basso, il cui potere d'acquisto e' gia' stato messo duramente alla prova nell'arco di questi ultimi anni'', conclude Damiano.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni