giovedì 08 dicembre | 14:58
pubblicato il 13/nov/2013 17:49

Legge stabilita': D'Ali', non sapevo che Tuc fosse nome di un cracker

Legge stabilita': D'Ali', non sapevo che Tuc fosse nome di un cracker

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Nel partito, con Brunetta ed altri, abbiamo discusso di un unico tributo, e quando si fa l'acronimo di un tributo unico comunale, il risultato e' Tuc.

Ma non conoscevo l'esistenza dei biscotti Tuc, mi hanno detto che e' un biscotto al sale, e visto che io vengo dalla citta' del sale...''. Cosi' Antonio D'Ali', senatore Pdl e correlatore della Legge di Stabilita', oggi a 'Un Giorno da Pecora', su Radio2.

''Visto che non e' stata ancora approvata questa tassa - ha concluso - possiamo ancora cambiare il nome. Potremmo chiamarla Tul, tribuno unico locale, vi piace?''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni