mercoledì 22 febbraio | 14:43
pubblicato il 15/ott/2013 11:33

Legge stabilita': Cuperlo, non mettere in discussione diritto salute

Legge stabilita': Cuperlo, non mettere in discussione diritto salute

(ASCA) - Roma, 15 ott - ''Non credo che la sanita' possa sopportare altri tagli. Detto questo, va affrontata la questione della spesa. Garantire il diritto alla salute non vuol dire solo assicurare le risorse necessarie, ma anche verificare come vengono spese ed eliminare gli sprechi per reinvestire in servizi che mancano o sono carenti''. E' quanto scrive sul suo sito Gianni Cuperlo candidato alla segreteria del Pd.

''E' un tema di giustizia sociale, - conclude Cuperlo - ancor prima che di efficienza. Le cure e l'assistenza non possono essere toccate, mentre vanno premiate e prese a modello le eccellenze e le buone pratiche che esistono nel nostro Paese anche nell'ambito sociosanitario''.

com-brm/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%