domenica 11 dicembre | 05:42
pubblicato il 11/nov/2013 19:59

Legge stabilita': Cuperlo, dare segnale equita'. No condoni e sanatorie

Legge stabilita': Cuperlo, dare segnale equita'. No condoni e sanatorie

(ASCA) - Roma, 11 nov - ''Il Pd si deve impegnare in Parlamento per dare a questa legge di stabilita' il segno forte dell'equita'. Non e' possibile continuare a chiedere sacrifici ai pensionati, ai dipendenti pubblici o limitare l'incisivita' del cuneo fiscale in nome della salvaguardia dei conti pubblici e poi cercare di infilare nel testo condoni e sanatorie o magari pensare di vendere le spiagge''.

Lo dichiara Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria del Pd.

''A fronte delle notizie che anche in queste ore ci arrivano sull'esaurimento dei fondi per la Cig - continua Cuperlo - e' necessario segnare in maniera netta il senso di questa legge di stabilita' che deve essere quello di aiutare, pur nella evidente scarsita' di risorse a disposizione, la crescita del nostro Paese. E' sbagliato riproporre interventi che suonerebbero come una presa in giro per chi fa fatica oggi ad andare avanti con la pensione minima. Come e' sbagliato intervenire sull'Irpef attraverso l'ampliamento della no tax area: vorrebbe dire beneficiare anche chi guadagna milioni di reddito mentre dobbiamo destinare le poche risorse disponibili a chi e' piu' in difficolta'.

Meglio allora aiutare gli incapienti. La priorita' e' il lavoro e l'aiuto a chi oggi ha di meno. Non e' possibile accontentare tutti: con i condoni il Paese non riparte mentre e' necessario, invece, ridurre la tassazione sul lavoro, spostare risorse dalle rendite verso le fasce di reddito piu' deboli, verso le pensioni medio- basse che piu' hanno sofferto della deindicizzazione e verso chi il lavoro lo ha perso o non ce l'ha come i nostri giovani, anche intervenendo sulla qualita' (e non sulla quantita') della spesa pubblica colpendo quelle sacche di privilegi che hanno bloccato l'ammodernamento dello Stato'', conclude Cuperlo.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina