sabato 25 febbraio | 19:41
pubblicato il 09/nov/2013 15:50

Legge stabilita': Comaroli, da Lega Nord attenzione a enti locali

(ASCA) - Roma, 9 nov - ''Tra gli emendamenti piu' significativi che abbiamo presentato al Dl Stabilita' non poteva mancare la rimodulazione del patto interno agli enti locali, per dare la possibilita' ai Comuni di scegliere liberamente di investire in opere pubbliche. Altro nodo centrale della nostra modifica e' un emendamento teso ad evitare in ogni modo nuovi tagli alle regioni''. Lo ha ffermato in una nota Silvana Comaroli, capogruppo in Commissione Bilancio per la Lega Nord a Palazzo Madama, sottolineando le linee guida dei principali emendamenti al dl Stabilita'' presentate dal gruppo. ''Un'attenzione particolare all'interno delle nostre proposte e' stato riservato al ruolo delle partecipate che certamente vanno riviste e ridotte nel numero, ma l'obbligo della chiusura non puo' scattare semplicemente se sono in perdita. Ci sono aziende in situazione di crisi che svolgono un servizio pubblico importantissimo'', ha concluso. com-brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech