venerdì 09 dicembre | 15:27
pubblicato il 16/ott/2013 12:53

Legge stabilita': Coldiretti, bene dismissioni terreni. Porteranno lavoro

(ASCA) - Roma, 16 ott - Dal piano di dismissione dei terreni pubblici possono venire nuove opportunita' per i tanti giovani che vogliono dedicarsi all'attivita' agricola. Lo afferma in una nota la Coldiretti commentando il piano di dismissioni immobiliari per 3,2 miliardi a copertura della manovra di stabilita'. La disponibilita' dei terreni - sottolinea Coldiretti - rappresenta il principale ostacolo alle aspirazioni dei tanti giovani che vogliono lavorare in agricoltura. Un impegno per sostenere la competitivita' delle imprese agricole e l'occupazione giovanile che - precisa Coldiretti - non costa niente e che, anzi, puo' risorse da destinare allo sviluppo del paese. Dal ritorno delle terre pubbliche agli agricoltori che le coltivano - conclude Coldiretti - possono nascere nuove imprese o, in alternativa, essere ampliate quelle esistenti. com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina